Scrittori e Pubblicità

Storia e teorie

Giovanni Alessi, Linda Barcaioli, Toni Marino

 

 


Disponibile anche in formato

E-book

 

Editore: Logo Fausto Lupetti Editore

Codice ISBN: 9788895962092

Anno: 2011

N° pagine: 200

Tipologia Copertina: Copertina flessibile

Prezzo: € 16,00

Categoria: Scienza della comunicazione


Condividi

 

Non pochi, illustri e insospettabili sono gli scrittori che hanno firmato annunci per la pubblicità. E ancor più quelli che hanno partecipato alla costruzione del messaggio pubblicitario. Da Pessoa a D’Annunzio, da Garcia Márquez ai più recenti Coelho e Baricco e poi Trilussa, Gadda, Levi, Soldati e così via. Il libro presenta i testi degli annunci stampa o le sceneggiature di spot curate da scrittori, spesso in versione integrale; tra questi anche un testo di Elio Vittorini che presenta gli annunci per Olivetti.
La relazione tra pubblicità e letteratura ha attraversato fasi, marcato luoghi e modalità diverse: il libro le ricostruisce, delineando le trame storiche e tracciando le dinamiche culturali a esse sottese. Dall’analisi dei manifesti e degli spot, in cui l’anonimato letterario si alterna a un ruolo di testimonial degli scrittori famosi, emergono strategie operative della pubblicità e il ruolo sociale della letteratura. Grazie a una lettura comparativa, il libro indaga le ragioni della contaminazione tra letteratura e pubblicità.

Non pochi, illustri e insospettabili sono gli scrittori che hanno firmato annunci per la pubblicità. E ancor più quelli che hanno partecipato alla costruzione del messaggio pubblicitario. Da Pessoa a D’Annunzio, da Garcia Márquez ai più recenti Coelho e Baricco e poi Trilussa, Gadda, Levi, Soldati, Moravia ,Malerba e così via. Il libro presenta i testi degli annunci stampa o le sceneggiature di spot curate da scrittori, spesso in versione integrale; tra questi anche un testo di Elio Vittorini che presenta in un testo inedito manifesti per Olivetti. La relazione tra pubblicità e letteratura ha attraversato fasi, marcato luoghi e modalità diverse: il libro le ricostruisce, delineando le trame storiche e tracciando le dinamiche culturali a esse sottese. Dall’analisi dei manifesti e degli spot, in cui l’anonimato letterario si alterna a un ruolo di testimonial degli scrittori famosi, emergono strategie operative della pubblicità e il ruolo sociale della letteratura. Grazie a una lettura comparativa, il libro indaga le ragioni della contaminazione tra letteratura e pubblicità.

a cura di Giovanna Zaganelli - G. Alessi - L. Barcaioli - T. Marino

Marchio Barryloid, vernici per automobili, traduzione parziale della bodycopy di Fernando Pessoa

Spiego come è stato (disse l´uomo triste che aveva una faccia allegra), spiego come è stato... Quando ho un´automobile, la pulisco. La pulisco per varie ragioni: per divertirmi, per fare esercizio, perché non sia sporca. L´anno scorso ho comprato un´automobile molto azzurra. Pulivo anche questa automobile. Ma ogni volta che la pulivo l´azzurro se ne andava, impallidiva, ed eravamo io e la pelle scamosciata a diventare azzurri. Non ridete... La pelle diventava veramente azzurra. Dopotutto, pensai, non sto pulendo l´auto, la sto disfacendo. Prima che fosse passato un anno, l´auto era puro metallo: non era un´auto, era un´anemia. L´azzurro era passato sulla pelle. Ma a me non stava bene quella trasfusione di sangue blu.

[…] Con Barryloid, rispose Bastos, e solo una creatura ignorantissima ha bisogno di venire qui a infastidirmi con una domanda cui risponderebbe allo stesso modo chiunque sapesse la differenza tra un´auto e una scatola di sardine.
 

 

Acquista Libro:

               

Acquista E-Book: